Instagram Shopping: la guida completa per il tuo e-commerce

Con oltre un miliardo di utenti, Instagram è appena dietro Facebook e YouTube per popolarità al mondo.  Tuttavia, è anche l’unico che non ti consente di includere link nei tuoi post: puoi inserire un solo link nella tua biografia.

Per i marchi di e-commerce, questa può essere una sfida. 

Nessun link diretto si traduce in un minor numero di persone che accedono al tuo sito da Instagram, il che sicuramente influisce sulle vendite. Nel 2018, Instagram ha creato una soluzione: Instagram Shopping.

Instagram Shopping non si limita a combattere il problema dei link, può anche migliorare l’esperienza di acquisto per gli utenti sulla piattaforma e renderla più efficace in termini di vendite. 

I post e le storie di Instagram Shopping presentano immagini cliccabili che consentono ai clienti di dare un’occhiata più da vicino ai prodotti in vetrina e di acquistarli senza mai abbandonare la piattaforma. Inoltre, consente ai marchi di collaborare con influencer e partner guidando le vendite.

In questo 2020 il social commerce continuerà a svolgere un ruolo sempre più importante per lo shopping online con oltre il 75% dei marchi che utilizzano Instagram. Inoltre, le tecnologie emergenti come la realtà aumentata renderanno lo shopping social un fenomeno ancora maggiore nel prossimo decennio.

Ciò significa che è il momento di impostare il brand su Instagram Shopping per assicurarti di sfruttare tutte le funzionalità che offre agli e-commerce.

Configurare il tuo negozio su Instagram

Il processo di creazione di un negozio Instagram è abbastanza semplice (e gratuito), necessiti solo di alcuni requisiti standard. 

Se hai già un account Instagram, vai su Impostazioni –> Shopping.

Oppure, se non disponi di un account Instagram, creane uno. Dovrai:

  1. Creare un account aziendale. Se hai già un account Instagram non aziendale, puoi facilmente convertirlo andando su Impostazioni.
  2. Collegare la tua pagina Facebook. Il tuo account Business deve essere collegato a una pagina Facebook.
  3. Avere prodotti e beni fisici. Al momento, Instagram rende le sue funzionalità Shopping disponibili solo per i marchi con beni fisici.
  4. Collegare il tuo catalogo Facebook. Devi collegare il tuo account a un catalogo di Facebook, che puoi gestire tramite Facebook o piattaforme di e-commerce come Shopify e WooCommerce.

Quali funzionalità offre Instagram Shopping?

Negli ultimi anni, Instagram ha ampliato le sue funzionalità di Shopping, rendendo più semplice pubblicizzare i prodotti e coinvolgere ulteriormente la propria base di clienti.

A partire dall’inizio del 2020, ecco alcune delle caratteristiche più importanti di cui i marchi possono trarre vantaggio.

  • Post acquistabili
  • Storie acquistabili
  • Influencer Tagging 
  • Pagamento in-app
  • Negozio di Instagram
  • Esplora il negozio
  • Realtà aumentata

Post acquistabili

Quando nel 2018 i post di Instagram sono stati introdotti su Shoppable, era la prima volta che un marchio poteva presentare prodotti sul proprio profilo insieme a un collegamento diretto all’e-commerce.

Pluto Soks

Puoi evidenziare un singolo prodotto o taggare più prodotti per post, sotto forma di singola immagine o di carosello.

Instagram Carosello

I post acquistabili funzionano solo sull’app Instagram su dispositivo mobile, non sulla versione limitata di Instagram da computer. E con lo shopping mobile in aumento, i post acquistabili offrono agli utenti Instagram un modo semplice per seguire un marchio, scoprire nuovi prodotti e acquistarli direttamente dai loro telefoni.

Storie acquistabili

Proprio come i post shoppable, le storie shoppable consentono ai marchi di indirizzare gli utenti ai link presenti nelle loro storie di Instagram. Ma a differenza dei post, le storie hanno un elemento più interattivo che i marchi possono usare in modo creativo mescolando video, immagini swipe up e sondaggi.

Vessi

Instagram riferisce che un terzo delle storie più viste proviene dai brand e che il 60% degli utenti totali scopre nuovi marchi o prodotti sulla piattaforma. Le storie dei brand hanno anche un alto tasso di finalizzazione dell’85%, che indica il numero di persone che effettivamente visualizzano l’intera storia, segnalando un’ampia portata potenziale e un elevato coinvolgimento.

Influencer Tagging 

Nel 2019, Instagram ha introdotto una nuova funzionalità per gli influencer che porta lo shopping social ad un nuovo livello. Invece di limitare il tag dei prodotti solo ai post della pagina del brand, la piattaforma ora consente agli influencer di taggare i prodotti anche sui propri post.

Instagram influencer

Gli studi sulla psiche umana mostrano che quando il prodotto viene promosso da un’altra persona, il pubblico lo considera come “prova sociale” per il prodotto, un termine coniato per la prima volta da Robert Cialdini nel suo libro del 1984: “Influence: The Psychology of Persuasion.” 

Questo è il motivo per cui i prodotti promossi da celebrità (o persino microinfluencer) funzionano così bene. Lavorando con influencer di Instagram, i marchi possono pubblicizzare i propri prodotti in modo più efficace direttamente sulla piattaforma.

Pagamento in-app

Un’altra funzionalità introdotta nel 2019 è Instagram Checkout. Semplice ma rivoluzionario per la piattaforma in quanto non è necessario che gli utenti escano dalla piattaforma per finalizzare l’acquisto.

instagram Checkout

La funzione Checkout non consente solo agli utenti di effettuare un acquisto direttamente su Instagram, ma include anche funzionalità come le notifiche di tracciamento e spedizione sulla piattaforma. E gli utenti possono salvare le loro informazioni di pagamento per acquisti futuri, il che è una buona notizia per te come marchio, in quanto elimina uno dei pain points del processo di acquisto.

Sebbene la funzione di pagamento di Instagram sia attualmente limitata a pochi marchi selezionati negli Stati Uniti, è molto probabile che la piattaforma inizierà presto a distribuirlo a un numero sempre maggiore di brand.

Instagram Shop

La scheda Shop è essenziale per i brand su Instagram e consente ai marchi di impostare il proprio negozio direttamente all’interno del proprio account. I clienti interessati possono scorrere il tuo catalogo per vedere tutti gli articoli in vendita, quindi fare clic sul tuo sito Web per effettuare un acquisto.

Lordantaylor

La scheda Shop non è accessibile solo tramite il tuo profilo, anzi può anche essere visualizzata nei feed degli acquisti degli utenti ogni volta che guardano articoli simili (ne parleremo più avanti).

Esplora il negozio

Qualsiasi utente di Instagram può fare clic sulla scheda Esplora dell’app e andare alla categoria Vetrina o Shop nella parte superiore dello schermo per vedere i prodotti creati su misura per i suoi interessi, in base alla loro attività precedenti sulla piattaforma, inclusi i brand seguiti e i post visualizzati.

Exploreshop

Per i brand che hanno abilitato la scheda Shop sui loro profili, questa funzione “esplora negozio” offre loro ulteriori opportunità per raggiungere un maggior numero di utenti, inclusi quelli che potrebbero non conoscere affatto prima il loro brand ma che hanno apprezzato marchi simili.

Realtà aumentata

La realtà aumentata (AR) è l’ultima funzionalità di acquisto disponibile su Instagram e consente ai brand di utilizzare questa tecnologia per aggiungere elementi altamente interattivi alle pubblicità dei loro prodotti.

Attraverso il filtro AR si possono creare vari effetti, consentendo agli utenti di provare gli articoli prima di acquistarli come farebbero nel negozio. 

Come la funzione di pagamento, il filtro AR non è ancora disponibile per tutti, ma è sicuramente qualcosa da tenere d’occhio in futuro.

Come attrarre gli acquirenti sul tuo marchio su Instagram

Ora che sai quali funzionalità sono disponibili per te come marchio, ecco alcune strategie per aumentare il coinvolgimento e interagire con i tuoi clienti.

Usa gli hashtag per la community e la rilevabilità

Vi siete mai chiesti perché le persone usano così tanti hashtag nei loro post? Ci sono principalmente due motivi per cui questo accade: community e rilevabilità.

Quando un utente fa clic su un hashtag in Instagram per cercare altri post con tale hashtag, i tuoi post possono essere visualizzati, il che amplia la tua reach. Proprio per questo motivo, è importante utilizzare gli hashtag giusti anziché quelli casuali che non raggiungeranno il tuo pubblico ideale.

Homesick Hashtags

In questo esempio, Homesick usa molti hashtag sul proprio post ma non troppi. Come possiamo vedere gli hashtag sono divisi per categorie:

Hashtag di marca: #homesick, #homesickcandles, #myhomesickstory

Hashtag di categoria rilevanti: #homedecor, #candles

Hashtag sentimentali: #yourhappyplace, #fallwithus

Uno studio indica che circa 11 hashtag per post sono un buon equilibrio per migliorare la tua rilevabilità senza sembrare spam; l’attuale massimo che puoi utilizzare è 30.

Genera eccitazione con promozioni e omaggi

Un modo eccellente per promuovere un nuovo lancio di un prodotto o una vendita imminente è generare in anticipo eccitazione con promozioni e omaggi. Farlo su Instagram può aumentare il coinvolgimento e di conseguenza i follower grazie ai referral diretti degli amici.

modcloth

Questo omaggio creativo di ModCloth incoraggia i clienti a pubblicare foto con i loro amici vestiti con i propri prodotti per avere la possibilità di vincere un buono regalo. Se un cliente esistente ha un amico che non è ancora cliente, questo può essere un ottimo modo per innescare il passaparola.

Naturalmente, ci sono modi più semplici per generare entusiasmo, come semplicemente chiedere agli utenti di taggare i loro amici nei commenti. Gli utenti che in precedenza non erano a conoscenza del marchio possono ora seguirlo attraverso la segnalazione del proprio amico.

Puoi anche chiedere agli utenti di iscriversi alla tua newsletter con un normale post su Instagram in cui esponi i vantaggi dell’iscrizione via e-mail. Per fare ciò, puoi farti aiutare dagli annunci sponsorizzati di Instagram Ads indirizzando gli utenti tramite una CTA collegata ad una pagina di iscrizione, oppure chiedere agli utenti di fare clic sul Link in Bio.

Ripubblicare, taggare e presentare i contenuti dei clienti per aumentare la fedeltà

Un modo efficace per creare una comunità è incoraggiare gli utenti a pubblicare foto con un hashtag promosso dal brand e in seguito ripostarle sul tuo profilo utilizzando una reposting app.

Includendo tale hashtag, sarà più facile scoprire utenti e influencer che pubblicano foto o storie riguardanti i tuoi prodotti e ripubblicare le loro foto come post o stories taggandoli.

UGC tagging

Quando i tuoi clienti si sentono come se stessi interagendo con loro e dando loro attenzione e riconoscimento pubblico si genera più lealtà, impegno e soddisfazione nei confronti del brand oltre ad un aumento delle vendite.

Key takeaway

Dal punto di vista demografico, i millennial preferiscono prevalentemente Instagram rispetto ad altri social media. Questo vale anche per gli acquirenti di Gen Z che però ultimamente stanno utilizzando anche TikTok e Snapchat.

Gli acquirenti di Gen Z sono i più attivi sui dispositivi mobili. Secondo uno studio recente il 53% degli adolescenti hanno effettuato un acquisto sul cellulare negli ultimi sei mesi e un ulteriore 80% degli adolescenti ha ottenuto consigli di bellezza dagli influencer.

Queste tendenze indicano la crescente influenza del social commerce nelle giovani generazioni, che contribuirà inevitabilmente a modellare le tendenze degli acquisti nel nuovo decennio. Man mano che sempre più funzionalità saranno disponibili per i brand, ci saranno ulteriori opportunità per creare esperienze di shopping online coinvolgenti e mai viste prima che attireranno gli utenti sui prodotti in modi altamente coinvolgenti.

Instagram Shopping è l’esempio perfetto di questa nuova esperienza di acquisto, tuttavia va considerata principalmente come esperienza sociale, piuttosto che commerciale.

Riassumendo, per assicurarti che il tuo marchio si distingua su Instagram, sfrutta le seguenti funzionalità.

  • Post acquistabili. Tagga i prodotti nei tuoi post, collegando gli utenti direttamente al tuo sito e-commerce.
  • Storie acquistabili. Metti in evidenza i prodotti nelle tue storie di Instagram, dando la possibilità agli utenti di fare swipe up per scoprire maggiori dettagli.
  • Influencer tagging. Collabora con influencer per contrassegnare i tuoi prodotti nei propri post.
  • Pagamento in-app. Imposta un’opzione di pagamento in-app in modo che i clienti non debbano lasciare Instagram per effettuare un acquisto.
  • Instagram Shop. Mostra il catalogo del tuo negozio direttamente su Instagram in modo che gli utenti possano sfogliare i prodotti sulla pagina del tuo profilo.
  • Esplora il negozio. Configura il tuo Instagram Shop in modo che diventi rilevabile per gli utenti con interessi pertinenti.
  • Realtà aumentata. Usa l’AR per creare esperienze uniche per i clienti mentre visualizzano le tue storie.

Durante l’utilizzo di queste funzionalità, utilizza strategie diverse per aumentare il coinvolgimento e rendere la navigazione e lo shopping del tuo brand un’esperienza piacevole per gli utenti.

  • Usa gli hashtag giusti. Scegli gli hashtag che aiuteranno le persone a scoprire i tuoi prodotti attraverso ricerche e categorie.
  • Fai promozioni e omaggi. Premia i tuoi follower più fedeli, attirane di nuovi e potenzialmente fai crescere il tuo database di email facendo omaggi e promozioni regolari.
  • Riposta il contenuto dei clienti. Crea un senso di comunità ripubblicando i contenuti generati dagli utenti con i tuoi prodotti.

Related Posts

Lasciaci le tue informazioni

sarai ricontattato al più presto
Dichiaro di aver letto la Privacy Policy e acconsento al trattamento dei dati personali.

Lasciaci le tue informazioni

sarai ricontattato al più presto