8 Tips per creare un contenuto ingaggiante

Ti capita spesso di elaborare un contenuto davvero interessante senza ottenere commenti, tweet o condivisioni? Probabilmente dovresti solo perfezionare le tue capacità di scrittura facendo capo a delle piccole accortezze.

Spesso, infatti, la soluzione potrebbe essere davvero semplice: rendere il copy più corto, decorare il testo rendendolo di facile lettura e più appetibile. Infatti già nel 1997 lo studio Nielsen sull’usabilità del web mostrava come il 79% degli utenti avesse la propensione a scansionare il testo anziché leggerlo cercando a primo impatto (nel titolo, ad esempio) la soluzione al loro bisogno.

Quindi, come coinvolgere i lettori facendoli interagire ampliando il tempo di permanenza sui tuoi contenuti?

  1. Rendili smart, scattanti! Dividi un argomento complesso in più articoli oppure fai attenzione alla formattazione dividendo il contenuto in più paragrafi e incentra un argomento in ognuno di essi.
  2. Struttura i paragrafi secondo lo stile piramidale ma.. al contrario! Parti dalle conclusioni e supportale nel resto di tutto l’articolo.

Tutto chiaro? Ora passa alla progettazione! Utilizza le seguenti tecniche per rendere i tuoi contenuti molto più facili da leggere.

1. Utilizza l’interruzione di linea

Stai trattando un argomento complesso? Cerca di renderlo accessibile ai tuoi lettori utilizzando degli spazi bianchi tra tra un paragrafo e l’altro costituito da tre o quattro frasi al massimo. Questo permetterà di rendere più agevole la lettura da qualsiasi dispositivo mobile! Esatto, proprio così come stiamo facendo 🙂

2. Inserisci dei sottotitoli

Arricchisci ogni paragrafo di un titolo mostrandone subito il focus.Aiuterai l’utente a creare un indice nella sua mente di quel che andrà ad approfondire: dalla lettura dei soli sottotitoli dovrà ottenere il succo delle informazioni.

3. Crea una lista di bullet point

L’elenco puntato (bullet point) è una semplice ma affascinante struttura a cui i tuoi lettori non potranno resistere: rappresenta infatti un modo facilmente scansionabile per presentare i contenuti.Hanno un aspetto diverso dal resto del testo fornendo un’interruzione visiva, quindi ingaggiante.

4. Attribuisci didascalie ad ogni immagine

Molteplici studi hanno dimostrato che le didascalie delle immagini sono i copy più letti su una pagina. Le foto stimolano la curiosità del lettore che sarà interessato, se si tratta di un paesaggio, a scoprire il luogo rappresentato nell’immagine.

5. Aggiungi link e collegamenti a pagine inerenti ed interessanti

Per il tuo sito sarà fondamentale l’alberatura e il collegamento tra le pagine. Fornire link interni ad altri tuoi contenuti consentiranno all’utente di continuare la navigazione sul tuo portale accrescendo la stima verso il tuo brand. Puoi inoltre arricchire il tuo contenuto anche con link esterni qualora questi fossero di alta rilevanza o fungano da fonte delle tue informazioni.

6. Metti in evidenza i contenuti in modo strategico

Aggiungi enfasi ai tuoi contenuti inserendo il format bold a sostegno dei concetti più importanti. Il lettore sarà così in grado di esaminare e individuare le informazioni più importanti a colpo d’occhio. Fai attenzione però a non evidenziare tutto o otterrai l’effetto inverso. Enfatizza i punti chiave cosicché possano essere individuati rapidamente!

7. Sfrutta il potere dei numeri

I numeri sono un modo incredibilmente efficace per catturare l’attenzione e mantenere il lettore orientato. Danno l’idea dell’ordine: ideale per non perdersi in discorsi troppo generici e non strutturati.

8. Fai l’ultimo check

Una volta che hai usato sottotitoli, numeri, elenchi puntati e la formattazione in paragrafi per evidenziare gli elementi chiave del tuo post, leggilo di nuovo osservando solo il testo a cui hai richiamato un’attenzione particolare.

Il lettore ottiene l’essenza dell’argomento trattato? Hai tirato fuori le parole più interessanti e rilevanti? Se la risposta è sì, avrai messo a punto un ottimo lavoro!

Related Posts