Storytelling e l’importanza di sentirsi parte di una storia!

story

Oggi vogliamo portarvi in un mondo fatto di storie. Prima, però, soffermatevi un attimo a riflettere! Cosa caratterizza maggiormente la vostra persona? Ve lo diciamo noi, la vostra persona è fatta di storie, tanti momenti della vostra vita, vere e proprie esperienze che vi hanno formato e trasformato. Tante storie in una storia infinita ed in continua evoluzione. Perciò cosa accade quando vi relazionate con gli altri? Che parlate di voi stessi tramite le vostre esperienze e chiedete al vostro interlocutore di prendere parte, almeno per il momento, alla vostra vita.

Ora immaginate di essere un brand, quanto appena affermato non svanisce nel nulla bensì si amplifica, si intensifica. Il brand deve raccontare la propria storia e per farlo ha bisogno di avere chiara la propria identità e quella dei suoi interlocutori. Ora, sappiamo di non sconvolgervi affermando che ogni brand ha bisogno di raccontarsi, d’altro canto speriamo di stimolare in voi una reazione affermando che la “storia va bene se condivisa”, che la “storia va bene se interessante”, che “la storia va bene se genera interazione”, che “così come cambiano i canali di comunicazione cambia il modo di comunicare”. Il nuovo linguaggio, quello social, prevede la consapevolezza e la volontà di condividere il proprio modo di essere con gli altri utenti, sottoponendosi a vere e proprie conversazioni così come accade nella vita reale. Dopotutto nella vita reale siete soliti divulgare tutto quello che vi entusiasma e di cui siete stati parte attiva, per non dire protagonista, tutto quello che vi ha lasciato un segno, possibilmente positivo.

I brand non devono fare altro che prendere parte della vita dei propri consumatori immergendoli in esperienze memorabili, invitandoli a divenire piccoli tasselli di una storia più grande.

 

Foto: The Verge

Insomma se la Redbull lancia astronauti dallo spazio, se il Terminal 5 di Londra si trasforma per due settimane nel Terminal Samsung Galaxy S5, se KitKat ed Oreo si fanno battaglia giocando a tris su Twitter e se tutto questo in un modo o nell’altro vi ha coinvolto, significa che anche voi fate parte di queste storie ma, forse, non ve ne siete mai resi conto.

Lo storytelling è una vera e propria pratica comunicativa, una metodologia che prende forma dalle rigide regole della narrazione,  che siamo soliti applicare ad ogni singolo progetto rispettando gli step fondamentali che vanno dal brainstorming fino alla misurazione passando per una pianificazione dettagliata e strategica.

Scegliete di far parte della nostra grande storia! Scegliete di dar vita alla vostra grande storia con noi!

 

Condividi

TI POTREBBE INTERESSARE

Come fare Business con Facebook?

10 giugno 2017

Come fare Business con Facebook?
  Come fare Business con Facebook? E’ una cosa che proprio non riuscite ad immaginare? Bene, sappiate che oggigiorno è un po’ come “essere o non essere”. Se partite da...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *