Nuovo bando per le imprese del Fermano Maceratese

0

Un nuovo bando per le imprese dell’area di crisi industriale complessa del Fermano Maceratese: un sostegno importante per il rafforzamento del tessuto produttivo locale e per l’attrazione di nuovi investimenti.

Condividiamo con voi la pubblicazione da parte della Regione Marche del nuovo bando a sostegno delle imprese dell’area di crisi industriale complessa Fermano – Maceratese: un’opportunità importante per il rilancio e il rafforzamento delle nostre imprese, duramente colpite dalla crisi economica legata all’emergenza epidemiologica da Covid-19. 

La Regione Marche ha stanziato ben 4.950.000 con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo produttivo e occupazionale di un territorio della Regione Marche riconosciuto come “area di crisi industriale complessa”, attraverso un progetto complessivo di rilancio di queste zone, capace di sostenere sia l’attrazione di nuovi investimenti da parte di imprese ubicate in altre aree, sia la realizzazione di interventi di ampliamento della capacità produttiva di imprese già localizzate o di diversificazione della produzione, integrati con programmi occupazionali tesi al mantenimento o all’incremento degli addetti in azienda.

Scopriamo insieme nel dettaglio di cosa si tratta, a chi è dedicato e come presentare la domanda di adesione al bando.

Localizzazione

Gli investimenti dovranno essere realizzati nei Comuni dell’AREA DI CRISI COMPLESSA FERMANO MACERATESE e nello specifico :

– Sistema Locale del Lavoro di Fermo: Carassai, Altidona, Campofilone, Fermo, Lapedona, Monterubbiano, Monte Urano, Monte Vidon Combatte, Moresco, Pedaso, Petritoli, Porto San Giorgio;

– Sistema Locale del Lavoro di Montegiorgio: Monte San Martino, Penna San Giovanni, Belmonte Piceno, Falerone, Francavilla d’Ete, Grottazzolina, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsampietro Morico, Montappone, Monte Giberto, Montegiorgio, Monteleone di Fermo, Monte San Pietrangeli, Monte Vidon Corrado, Montottone, Ponzano di Fermo, Rapagnano, Servigliano, Torre San Patrizio;

– Sistema Locale del Lavoro di Montegranaro: Monte San Giusto, Montegranaro;

– Sistema Locale del Lavoro di Porto Sant’Elpidio: Porto Sant’Elpidio, Sant’Elpidio a Mare;

– Sistema Locale del Lavoro di Civitanova Marche: Civitanova Marche, Montecosaro, Morrovalle, Potenza Picena;

– Comuni di Tolentino e Corridonia.

Beneficiari

Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal bando le MPMI (micro, piccole, medie imprese) manifatturiere e di servizi alla produzione (è allegato al bando l’elenco dei codici ATECO ammissibili), con priorità per le imprese del settore pelli-calzature e della relativa filiera.

Modalità e tempistiche

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata a partire dalle ore 10.00 dal 13 agosto 2020 ed entro, e non oltre, le ore 12.00 del 30 settembre 2020 attraverso la piattaforma SIGEF.

Programmi di investimento ammissibili

Con il presente Bando vengono finanziati progetti di investimento rivolti:

a) alla realizzazione di nuovi impianti produttivi o all’ampliamento degli impianti produttivi esistenti;

b) all’ampliamento e/o alla riqualificazione degli impianti produttivi esistenti tramite diversificazione della produzione in nuovi prodotti aggiuntivi;

c) all’ammodernamento degli impianti aziendali, anche tramite l’acquisizione di beni strumentali, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa secondo il modello “Impresa 4.0” e/o finalizzato alla tutela della sicurezza e della salute delle aziende e dei lavoratori (Covid, antisismica ecc).

Contributo regionale e tempi di attuazione

L’agevolazione consiste in un CONTRIBUTO IN CONTO CAPITALE PARI AL 40% DELLA SPESA APPROVATA.

La data di inizio progetto (e quindi ammissibilità delle spese) può essere scelta dalle aziende e potrà variare tra il 23 luglio 2020 (giorno successivo alla data di sottoscrizione dell’Accordo di Programma) e comunque entro 15 giorni dalla data di comunicazione delle agevolazioni.

I progetti dovranno concludersi entro 18 mesi dalla data di avvio del progetto, salvo proroghe debitamente autorizzate.

Investimenti e agevolazioni ammissibili

Sono ammissibili le seguenti spese:

A. ATTIVI MATERIALI – (macchinari, impianti, hardware ed attrezzature specifiche per il progetto), strettamente necessari alla realizzazione, ampliamento e/o riqualificazione e ammodernamento degli impianti produttivi;

B. ATTIVI IMMATERIALI – brevetti, licenze, know‐how e conoscenze tecniche non brevettate, programmi informatici concernenti nuove tecnologie di prodotti e processi produttivi, per la parte in cui sono utilizzati per l’attività svolta nella creazione dei nuovi impianti produttivi interessati dal progetto;

C. CONSULENZA MARKETING – nella misura del 10% massimo del totale delle spese di cui ai punti A, B finalizzato al lancio di nuovi prodotti o all’accesso a nuovi mercati di sbocco commerciale;

D. SERVIZI DI CONSULENZA STRETTAMENTE CONNESSI AL PROGETTO DI INVESTIMENTO – nella misura massima del 5% del totale delle spese di cui ai punti A), B). Vi rientrano anche le spese per la redazione del business plan, spese per acquisizione servizi ICT.

L’impresa, all’atto della presentazione della domanda, dovrà presentare un progetto che dovrà avere un importo ammissibile tra € 100.000,00 ed € 800.000,00.

Che cosa possiamo fare per il tuo progetto di investimento?

Il nostro team è in grado di affiancarti per creare soluzioni su misura per il tuo business!

Riportiamo alcuni dei nostri servizi, sui quali potrai recuperare il 40% a fondo perduto! 

Sistemi enterprise backend e web: Sviluppiamo sistemi di backend sicuri e completamente customizzati che collegano i vari servizi e dispositivi.

Voice interface e voice assistant: Sviluppiamo skills e action per creare soluzioni sia in ambito business che in ambito consumer.

Applicazioni Smart TV: Sviluppiamo applicazioni Smart TV iOS, Android o per specifiche piattaforme, attraverso il Cloud.

Software e firmware Internet of Things: Sviluppiamo soluzioni IOT che riuniscono dispositivi, dati cloud e sensori.

Technology Prototyping: Creiamo prototipi per accelerare il processo di sviluppo di un prodotto o di un progetto.

Cloud application development: Sviluppiamo applicazioni cloud-native progettate e ingegnerizzate per sfruttare l’infrastruttura cloud.

Non solo…

con il suo gruppo di professionisti esperti nel campo del Digital Marketing, WiB potrà affiancarti nelle attività di 

– sviluppo di sistemi di marketing management finalizzato al lancio di nuovi prodotti o all’accesso a nuovi mercati di sbocco commerciale

– individuazione di nuove possibilità di vendita (come app dedicate, piattaforme per e-commerce);

– progettazione e attuazione di campagne promozionali. 

Insomma, il partner ideale per il tuo progetto di investimento!

Leggi di più e approfondisci il bando cliccando qui

Contattaci subito per ottenere una consulenza gratuita!

Related Posts

Lasciaci le tue informazioni

sarai ricontattato al più presto
Dichiaro di aver letto la Privacy Policy e acconsento al trattamento dei dati personali.

Lasciaci le tue informazioni

sarai ricontattato al più presto